30
Apr-2013

West Coast Road Trip: Primo giorno di viaggio

Una cosa è certa: passa il tempo, passano gli anni ma dentro di noi conserviamo sempre quell’essere bambini, la voglia di divertirsi e il ricordo della gioia provata a Natale nel ricevere un nuovo giocattolo. Di anni ne sono passati tanti da quei giorni, ma la bambina che c’è in me salta di gioia quando Janice e Dennis, i genitori delle gemelline, mi propongono di fare un road-trip attraverso l’America dell’ovest.

E’ marzo, fuori la neve non ha verso di sciogliersi e la primavera tarderà ad arrivare. Ma si, partiamo verso il sud, verso la calda California, con la promessa però che mi porteranno a Disneyland! Sono cresciuta con i fumetti di Topolino, anche se il mio preferito era e rimarrà sempre Paperino, il combina-guai, forse perché’ riesco a identificarmi meglio in lui che nel personaggio perfettino e sapientone di Topolino, che a dire il vero mi è risultato spesso pure un po’ antipatico. Una visita nel regno incantato di Disney è perciò doverosa per poter ritrovare le stesse gioie di un’infanzia ormai lontana.

Carichiamo il minivan con tutto ciò che ci può servire durante il lungo percorso da fare prima di raggiungere la nostra prima tappa: bibite, cibo e pannolini per le bambine che hanno appena compiuto tre anni. Mamma, papà, Jessica, Savannah ed io, a cui si aggiunge pure Justin, il figlio quindicenne di Janice, lasciamo Spokane molto presto la mattina; un velo di ghiaccio mattutino copre il prato di fronte a casa ed io non vedo l’ora di arrivare al caldo della California.

Spokane è all’interno dello stato di Washington, a circa due ore dal confine col Canada e un’ora dallo stato confinante dell’Idaho. Attraversiamo quest’ultimo in poco tempo e subito ci ritroviamo nello stato del Montana, unico in tutti gli Stati Uniti a non avere limiti di velocità sulle autostrade. Capisco subito il perché’: popolazione = inesistente. Mentre viaggiamo a tutta velocità, Dennis continua a decantare le meraviglie che ci circondano: Alberi, montagne e neve.  Dopo due ore di viaggio, alberi, montagne e neve sono tutti uguali che sinceramente non riesco proprio più a trovarci niente di bello e spero di cuore che il paesaggio cambi al più presto. Justin ed io siamo insofferenti, le bambine se la giocano tra di loro poco preoccupate e completamente ignare di ciò che stiamo facendo mentre Janice fa da navigatore a papà alla guida. Finalmente una fermata per sgranchirci le gambe. Il posto si chiama Melrose e la prima cosa che mi viene in mente sono gli episodi della serie televisiva girata a Los Angeles. Peccato che questo Melrose consista in una stazione di servizio che funge anche da farmacia, supermercato, ufficio postale, ambulatorio e banca per gli abitanti del paese, contando le case intorno, una ventina in tutto forse! Portatemi via da qui!!! Voglio gente intorno a me, voglio il rumore delle macchine e il vocio delle persone. Il silenzio mi deprime e non trovo assolutamente nulla di rilassante ne’ di confortante in esso.

Lasciamo il Montana alle nostre spalle per tornare di nuovo nell’Idaho, che data la sua forma è come se tenesse in braccio lo stato confinante. Sono già parecchie ore che siamo in viaggio ed è ormai buio quando arriviamo a Ogden, nello Utah, dove trascorreremo la notte ospiti a casa di amici. Le montagne innevate ci circondano e per quanto io non sia amante del freddo, resto incantata dall’atmosfera di pace che questo paesaggio riesce a trasmettere. La casa in cui alloggiamo è costruita su una collina con vista sulla citta’ sottostante. Il giardino sul retro finisce sul ciglio di una scarpata e proprio li è stata montata una jacuzzi da dove si può ammirare tutto il panorama. Invitante penso, ma considerata la temperatura esterna di parecchi gradi sotto  lo zero, anche solo il pensiero di dovermi spogliare e attraversare il giardino prima di immergermi nelle acque bollenti della vasca, fa passare tutte le fantasie. Molto meglio una cioccolata calda e una chiacchiera con la famiglia che ci ospita. Domani ci aspettano altre ore di viaggio prima della prossima destinazione.

0

 "Mi piace" / 0 Commenti
Condividi questo articolo:
Loading Facebook Comments ...

Archivio

> <
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec