17
Giu-2013

New York incontra la Sardegna

Clara Murtas sings Maria Carta

New York incontra la Sardegna

Nel corso degli anni ci sono state diverse occasioni in cui a New York sono stati organizzati degli eventi in onore della Sardegna e dei sardi.  Tra i tanti, i festeggiamenti in onore di Maria Carta, una delle cantanti isolane più famose, organizzata dal “Circolo Shardana” con la partecipazione di Clara Murtas e tre membri dei Cordas e Cannas; il New York Film Festival durante il quale venne presentato il film documentario di Salvatore Cabiddu “Sonos’e Memoria” con la partecipazione di Paolo Fresu, Elena Ledda, il coro di Santu Lussurgiu e Luigi Lai con le sue launeddas che suonarono e cantarono dal vivo la colonna sonora del film stesso; e infine il mio adorato coro Ortobene di Nuoro, arrivato a New York grazie all’impegno personale di Claudio Coronas.

Solitamente dove c’è Sardegna, ci sono anch’io. Chi vive o ha vissuto lontano dall’isola, sa bene cosa si prova quando si ritrova un pezzo di casa lontano da casa. E’ un’emozione che non si può descrivere ed io poi, che vado così orgogliosa della mia terra natale e vorrei che tutto il mondo la conoscesse, mi sono eletta “comitato di accoglienza dei sardi all’estero”. Durante queste occasioni ho avuto modo di conoscere nuove persone e stringere nuove amicizie e porterò con me il ricordo dei giorni in cui New York si sentiva spesso parlare il sardo e non dimenticherò mai l’emozione provata quando i ragazzi del Coro Ortobene, durante un concerto di Natale in una chiesa della città, ricevettero un lungo e caloroso applauso da parte del pubblico che continuava a ripetere di avere sentito “gli angeli cantare”.

Per questo e per avere portato onore alla nostra terra, un grazie di cuore a tutti!

 

 

0

 "Mi piace" / 0 Commenti
Condividi questo articolo:
Loading Facebook Comments ...

Archivio

> <
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec
Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec